Sono ormai trascorsi quasi due mesi dal momento in cui sono stati chiusi i Ceod ed i nostri residenti sono blindati in Casa Primula.
Sento la necessità di darvi ,seppure succinto,il quadro della situazione ad oggi: 
 
-SITUAZIONE RESIDENTI 
I residenti stanno in buona salute,svolgono le loro attività quotidiane con gli operatori,sono tranquilli ed ad oggi non si sono verificati episodi degni di rilievo.Un ringraziamento va al personale che dimostra professionalità ,impegno e anche coraggio. 
In data 24 aprile sono stati eseguiti da parte dell'Ulss 2 Marca Trevigiana i tamponi a residenti ed operatori i cui esiti saranno consegnati fra qualche giorno 
-SITUAZIONE OPERATORI 
-Come già noto,noi stiamo impegnando i nostri operatori per ulteriori 21 ore giornaliere  distribuite nei turni. 
A seguito del DL. Salva Italia pubblicato sulla G.U. in data 17 marzo,ho trasmesso con data 18 marzo ,una lettera a tutte le cooperative in cui Ceod vanno i nostri residenti,richiedendo loro di attivare la collaborazione come previsto dall'art48 del citato DL. 
Abbiamo predisposto una particolare modulistica di autorizzazione all'accesso di Casa Primula degli operatori delle altre Cooperative per svolgere attività di servizio.Ad oggi solo due cooperative hanno fornito la loro adesione con un sollievo di 7 ore giornaliere per tre giorni alla settimana.Altre cooperative hanno espresso difficoltà collegate a motivazioni diverse. 
-In data 20 Aprile ho trasmesso una raccomandata PEC al Direttore Generale ed al  Direttore dei Servizi Sociali dell'Usl 2 segnalando la grave situazione che la Coop.sta sopportando con evidenti  ripercussioni economiche finanziarie anche nell'immediato 
 a seguito del maggior costo del personale impegnato,di circa 100 pasti in più alla settimana ,oltre alle maggiori  quantità di alimentari e materiali di consumo acquistati.
- Ho partecipato,coinvolgendo anche Corrado Vanin quale rappresentante dei famigliari, ad alcune video conferenze  sia con Federsolidarietà Regionale ,con la Direzione Distrettuale Sanitaria ed ultima in ordine di tempo,con la Direzione dei Servizi Sociali del 24 aprile. 
Ad oggi non c'è stata risposta ma la conferma che "la problematica è all'attenzione dei vertici aziendali.!!!! 
-SITUAZIONE ECONOMICA  
-alla data del  24 aprile i costi rispettano allo stesso periodo dello scorso anno ammontano a più E. 39.383,79 con una previsione di perdita di esercizio di E. 41.588,83 ( già al netto dei contributi ricevuti)  
-la disponibilità in banca ci consente di pagare i fornitori ed il personale per il mese di aprile .In assenza di interventi potremo avere qualche problema per gli impegni da maggio in poi.  
-SOSTEGNO ESTERNO ECONOMICO: 
fino ad oggi abbiamo ricevuto E. 12.325 da 34 persone tra cui consiglieri,soci,famigliari,amici e simpatizzanti . 
Nessuna risposta da Amministrazione Comunale ,BCC Pordenonese e Monsile,Aziende  e Parrocchie ad eccezione di quella di Frescada. 
-ALTRI TIPI DI SOSTEGNO: 
Abbiamo ricevuto derrate alimentari da : 
Metro Spa-Silea 
Maluan alimentari srl 
Pizzeria Al Centrale di Dosson e Anima e Core di Casier che hanno fornito le pizze per venerdì 17 e 24 aprile  
Trattoria al Sile di Casier che ha sofferto il primo piatto (gnocchi con sugo d'anatra)  lunedì 20 aprile  
-IMPEGNI URGENTI DA ONORARE : 
Abbiamo già pagato  con E. 4375 il costo della mascherine che abbiamo dovuto comprare 
Dobbiamo pagare la lavatrice già ordinata in sostituzione di quella obsoleta ed inutilizzabile,la cucina a quattro fuochi già da tempo ordinata in sostituzione di quella in uso vetusta ed in parte non funzionante,il tutto per circa 9.000 E. 
Auspichiamo di incassare il credito Iva 2019 ( E. 40.000 ) Ed il 5 per mille 2018  ( E. 24.600 ) il prima possibile sperando che la burocrazia non intervenga a ritardare i tempi di pagamento . 
 
TUTTO CIO' PREMESSO CREDO CHE STIAMO METTENDO TUTTO L'IMPEGNO FACENDO IL POSSIBILE PER GARANTIRE LA TRANQUILLITA' ED IL BENESSERE DEI NOSTRI RESIDENTI ED AUSPICO DI AVERE LA VOSTRA APPROVAZIONE E CONSENSO.
 
CREDO CHE SIA EVIDENTE CHE IN QUESTO PARTICOLARE E DIFFICILE PERIODO STORICO NESSUNO POSSA SENTIRSI ESENTE DALL'IMPEGNARSI A FAVORE DI CHI HA BISOGNO E PERTANTO VI INVITO A SOLLECITARE TUTTI COLORO CHE AVETE LA POSSIBILITA' DI CONTATTARE DI OFFRIRCI IL LORO SOSTEGNO ECONOMICO PICCOLO O GRANDE CHE SIA ( PERALTRO ANCHE CON IL BENEFICIO FISCALE ) PER GARANTIRE UN FUTURO CERTO E SERENO DELLA NOSTRA COOPERATIVA. 
 
GRAZIE E BUONA GIORNATA 
Pietro Paolo Monte 
Presidente Coop.Soc.La Primula  
 
26/04/2020